1/4

BLU_OLTREMARE: STORIE SEGRETE 

Aspettare il tempo da fermi, lasciare che le giornate scorrano senza peso, prendere spazio.

Oltre la finestra la primavera ci ha sorpreso, il tempo ha galoppato senza di ‘me’ che ho vissuto questo profumo, quelle ombre, nel ricordo. 

La villa, Villa Borghese, è entrata tra le mura del mio studio, l’immagine ha riempito l’esperienza, il ricordo ha preso la forma di un bosco blu. Ora il bosco esce, se ne va a passeggio, abita un nuovo spazio, lui, esperienza contratta, oltre il velo della discrezione, se ne va in città, dalla periferia al centro, oltre il vetro di una finestra, di nuovo intrappolato. 

 

In questo tempo ho realizzato dei lavori, riportato a galla tracce dei ricordi, guardando alla primavera, alle primavere passate, 

Fuori,

Ascoltandone il profumo,

Sono tornate alla luce memorie di ombre blu oltremare,

Le ho dipinte, senza pensare ad altro

è stato bello. 

_ 2020 Galleria Andrè, Roma